Accesso ai servizi

Il Castello di Scaletta Uzzone

Non è dato sapere chi fece costruire il castello, risalente al XII secolo ed allora conosciuto con il nome “Turre de Uzone”.
E’ citato nel 1209 tra i beni dei marchesi di Saluzzo succeduti a Ottone del Carretto e al Vescovo di Asti. Nel secolo XVI era dei Visconti, che con Gian Galeazzo lo diedero in dote a Valentina (moglie del duca di Turenna, fratello del re di Francia).
Verso a fine del secolo passava agli Scarampi.
Quando nel 1532 l’imperatore Carlo V lo donò a Carlo II di Savoia, il castello era già gravemente danneggiato a seguito delle lotte tra Francia e Spagna.
E’ una piccola costruzione, attualmente in condizioni fatiscenti ridotta all’uso di casa colonica, a pianta quadrangolare e dai caratteri costruttivi di sapore rinascimentale. Torretta con archi murati.